Carpoint leader per l’innovazione: Sul web la conversione è del 45-50% per l’usato e 35/40% per il nuovo

Nel settore Digital/Automotive Carpoint si può considerare l’azienda pioniere in italia sia dal punto di vista organizzativo/gestionale che per la voglia di fare sperimentazione. Lo confermano le recenti dichiarazioni sulla stampa dove la Concessionaria Romana ha annunciato le prime vendite tramite video-chat, una novità assoluta sul mercato Italiano a cui ha dato il suo contributo anche Smilenet che ha selezionato, individuato e analizzato la tecnologia necessaria a realizzare questo obiettivo. 

E non potevano mancare i primi commenti sull’attività Digital provocati dalle domande dei giornalisti i quali chiedono all’azienda il rapporto tra traffico generato in Concessionaria e sul sito.

In salone l’azienda fa in media circa 1.200 preventivi contro le 60.000 persone che navigano mensilmente sul sito (anche se non tutte interagiscono).

In salone la conversione mediamente è del 25%. Sul web cresce al 45/50% per l’usato e al 35/40% per il nuovo. Chi interagisce sul web è più convinto dell’acquisto. Ha già ricevuto informazioni necessarie e gli è stato facile decidere.

Dopo aver vinto con Smilenet il premio AWA 2015, Carpoint continua sulla strada dell’innovazione e della ricerca nel suo percorso di ottimizzazione della strategia digital orientata all’eccellenza e alla best practise.  Già nel 2015, Carpoint introduceva prima in Italia il servizio di prenotazione on line della vettura che, tramite il pagamento via PayPal di un piccolo anticipo, consente al cliente di bloccare per 3 giorni la vettura la quale si è interessati.

 

 


Interessante? Allora condividilo su
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *